COSE DI FREAK

Libri Dischi Video/Film Comics T-Shirts Memorabilia

COSE DI FREAK

  Records da 1 a 15 di 72
Patente del vero Rocker
Progettata durante la trasmissione "Pane Burro e Rock'n'Roll" e approvata dai Pistoni Roventi, la Patente e' numerata e autenticata da FreakAntoni e dal conduttore della trasmissione, Ariele
16/03/2017-Pane Burro e Rock'n'Roll
Inascoltable (Vinyl Reissue)
"Questo disco e' in qualche modo un disco sperimentale: e' stato registrato in una notte e mixato la mattina del giorno dopo. Sicuramente non 'suona bene' , ma suona rock e contiene i germi di tutta la succesiva saga demenziale. Alcuni dei musicisti che lo hanno realizzato sapevano suonare, altri no. Eravamo in una decina, piu' o meno, e Jimmy (Bellafronte) aveva la febbre alta (38-4)...Alcuni sono rimasti, alcuni sono andati, e tutto cio' accadde nell'Inverno del '77. Sono passati moltissimi anni (Ah, Ah)".
In questa edizione tutti i testi tradotti anche in Inglese
31/12/2016-Spittle - Edizione Culto
Freak-Out
"Freak-Out" e' il CD di Freak Antoni, pubblicato da CNI, prodotto da Fabrizio Federighi per la Deepside Music. Al pianoforte troviamo Alessandra Mostacci, la "Mostachova" come la chiamava Freak, che ha composto alcune delle canzoni.
01/12/2016-CNI Music
Non c'e' gusto in Italia ad essere Freak
Per chiarire, per spiegare, Freak nel corso di tutta la sua vita ha scritto libri, canzoni, poesie, aforismi, calcando innumerevoli volte i palcoscenici di questa ingrata Italia. Tutto cio' che e' assurdo & bizzarro insieme, non eroico, non retorico, non modaiolo, non istituzionale, puo' essere demenziale....
25/04/2015-Feltrinelli
L'incontenibile FreakAntoni (Vinyl Reissue)
L'incontenibile Freak Antoni e' la ristampa in vinile del mitico progetto di Freak del 1981. Le copie sono limitate e numerate (300). "Five Records in One Box" recitava lo slogan della pubblicazione originale del 1981. L'insolito formato (un cofanetto contenente cinque 45 giri), segnava ancora una volta la distanza dalle logiche del mercato tradizionale, per lasciare spazio soprattutto alle esigenze artistiche ed espressive del momento. A distanza di oltre trent'anni, "L'incontenibile Freak Antoni" viene riproposto nel formato originale, un box set con cinque 45 giri in vinile (per un totale di undici brani), per far rivivere in tutta la sua essenza un progetto divenuto oramai un vero e proprio cult. Un pezzo essenziale per i collezionisti del materiale discografico di Freak Antoni (che qui appare anche nella veste di Astro Vitelli, front man dei Cosmoz, leader dei Nuovi '68, voce dei Genuine Rockers, trascinatore dei Funkers e solista dei Recidivi) e degli Skiantos.
24/04/2015-Spittle Edizione Culto
BiograFreak
Roberto "Freak" Antoni (1954-2014), cantante e scrittore, si racconta alla macchina da presa di Emanuele Angiuli. Dall'infanzia, quando era un "ragazzo di cortile" nella Bologna di periferia, agli studi d'avviamento professionale fino alla frequentazione del DAMS per arrivare alla fondazione degli Skiantos, ancora le esperienze col Gran Pavese Varieta', la carriera solista, la poesia surreale. Dai genitori alla figlia, dai componenti storici della celebre band "demenziale" ai compagni artistici delle diverse fasi di una vita singolare, gli interventi compongono la biografia di un personaggio poliedrico e affascinante
26/04/2013-Emanuele Angiuli /
Pero' Quasi
la versione di "Pero' quasi" realizzata con Luca Carboni
25/04/2012-CNI
FreakBeat
Un road movie emiliano alla ricerca del "Sacro Graal" del Grande Beat: il nastro perduto di una mitica session fra l'Equipe 84 e Jimi Hendrix. Impossibile? Forse. Ma Freak Antoni, l'intellettuale demenziale, il teppista soffice, ci crede al punto da trascinare sua figlia Margherita su un vecchio furgone Volkswagen alla ricerca della mitica reliquia sonora.
26/04/2011-Luca Pastore/PulseMedia
Freakantoni Band: Dinamismi Plastici
Freakantoni Band: Max Cottafavi alla chitarra, Elisa Minari al basso, Granito Morsiani alla batteria, Alessandra Mostacci alla tastiera, Sofia Buconi e Daniele (Lele) Carboni ai cori
25/04/2011-Ansaldi Records
Beket
Beket invece e' una sorta di sequel di Aspettando Godot ma invece che proseguire in quella linea ed evolverne il pensiero ne ripete il percorso di fatto allungando il testo originale. C'e' sempre un motivo per il quale si riprendono determinati personaggi e determinate ambientazioni, sia che si tratti di remake che di sequel, ma in questo tale motivo sfugge. Applicare il linguaggio beckettiano al cinema e' impresa ardua e ancora di piu' adattarne situazioni e dialoghi senza scivolare nella pericolosa categoria dell'intellettualismo piu' criptico, incapace di comunicare con alcuno che non sia se stesso.
26/04/2009-Davide Manuli/Bluefilm
Balla la Pace
Alessandra Mostacci, Paolo Buconi, Roberto Freak Antoni
25/04/2009-Latlantide
PHOGNA
A quasi un anno dalla pubblicazione dell'ultimo disco di inediti ("Dio ci deve delle spiegazioni"), esce "PHOGNA - The Dark Side Of The Skiantos", l'atteso ep degli SKIANTOS (prodotto da Estragon Booking e Walcor e distribuito da Universal). I pezzi scelti per questo nuovo progetto sono stati registrati tra giugno e ottobre del 2008, nello stesso periodo in cui si definivano le canzoni entrate a far parte di "Dio ci deve delle spiegazioni", ma sono stati esclusi perche' troppo distanti dagli altri, quasi fossero i rappresentanti della parte buia, intimista della band.
12/04/2009-Estragon/Walcor
DIO CI DEVE DELLE SPIEGAZIONI
Prodotto da Carlo Santini (vivamente sconsigliato da tutti ma determinatissimo).
Cantato, suonato e arrangiato dagli Skiantos.
Questo disco e', come tutti gli altri, dedicato a tutti quelli che hanno il buon gusto di ascoltarlo e di comprarlo.
02/01/2009-Universal
INASCOLTABLE [BOOK+CD]
Pubblicato per la SHAKE con un ricco e divertente libretto che racconta come e' stato concepito e realizzato Inascoltable, questo disco e' in qualche modo un disco sperimentale: e' stato registrato in una notte e mixato la mattina del giorno dopo. Sicuramente non 'suona bene' , ma suona rock e contiene i germi di tutta la succesiva saga demenziale.
Nel CD e' stato incluso anche il video di 'Bau Bau Baby' registrato durante uno dei primisssimi concerti degli Skiantos alla Camera!!!
05/05/2008-SHAKE
Cosa si annida nelle fogne
disegnato da Paolo "Orso" Orsini
25/04/2008-Stefano Ianne Editore

Categorie

Libri 10
Dischi 42
Video/Film 5
Comics 5
T-Shirts 8
Memorabilia 2

NOTIZIE/EVENTI

I PROGETTI

TUTTI I GRUPPI DI FREAK

La Biografia (breve)

(1954, 2014)

Roberto Antoni (alias Astro Vitelli/Beppe Starnazza) è nato il 16/04/1954 (Ariete con ascendente Scorpione) a Bologna, dove si è laureato, discutendo una tesi sui Beatles con lo scrittore e docente Gianni Celati, al D.A.M.S. c/o Lettere e Filosofia.

Nel 1977 ha fondato il gruppo rock degli "Skiantos" inventando il Genere Demenziale (sintesi di poesia surreale, cretinerie, improvvisazioni, paradossi, *w£??¡¡+¤&**!˜˜ww, assurdità e colpi di genio) e realizzando finora (1997) undici (13) Long - Playing insieme ad un numero imprecisato di concerti per tutta Italia, isole comprese. Ha dato vita a numerosi esperimenti musicali, vedi "Beppe Starnazza e i Vortici" per la CBS, I "Ruvidi del Liscio", gli "Avanzi di Balera", i "Pollok" (grupposperimentale di performance musico - pittorica) e molti altri, anche collaborando con diverse etichette discografiche.


Il Robespierre del Rock italiano

In quest'ambito egli ha cambiato vari pseudonimi, sviluppando percorsi, tendenze artistiche e culturali differenti, ma omogenee per stile e poetica. E' stato definito una delle menti più vivaci, creative e provocatorie dell'underground contemporaneo!".


Nel 1982 ha collaborato con gli attori del "Gran Pavese Varietà" e sperimentato se stesso nei panni del cabarettista - intrattenitore, approfondendo così il discorso sul "comico", quale forma di spettacolo e modus vivendi.


Nel '91 Antoni ha raccolto poesie, aforismi, riflessioni e appunti vari in alcune antologie del suo pensiero, pubblicate dall'Editore Feltrinelli di Milano, che già dieci anni prima aveva dato alle stampe il volume "STAGIONI DEL ROCK DEMENZIALE". Risale a questo periodo il riconoscimento di "più grande poeta del suo condominio" che Antoni ha ampiamente meritato... Anche collaboratore di molti giornali, rotocalchi e riviste. Autore di programmi radio - televisivi; sceneggiatore e paroliere.


Collaborazionista

Collaboratore saltuario di molte riviste, rotocalchi e quotidiani, ha gestito la posta di "Boxer", allegato satirico del giornale "Il Manifesto", rispondendo ai lettori di tutta la Penisola. Ma soprattutto si è distinto per la sua coraggiosa critica di provocazione militante sulle pagine di 'Musica', (inserto settimanale del quotidiano la Repubblica) che gli ha fruttato anche una querela.


Freak Antoni è stato da sempre paroliere degli Skiantos.

E' stata sua abitudine evitare discussioni di carattere prettamente sportivo, preferendo confrontarsi con argomenti culturali (n.b. = è stato un intellettuale di sinistra!), filosofico - spirituali, poetici, politici, di carattere vario e generale, quando possibile. Portatore sano di "geni biker" ha amato decisamente più la motocicletta dell' automobile, più il mare della montagna, più la campagna dei laghi, più l'estate dell'inverno, più il sesso dell'astinenza, più il frigo del forno. Gelosissimo delle sue abitudini, ha sempre leccato da solo i propri francobolli.


Antoni è stato un inguaribile utopista...

Da sempre eterosessuale, è stato convinto sostenitore del rispetto per le diversità e le minoranze; non - razzista militante, deciso antiproibizionista, ha sempre auspicato la diffusione del pensiero libertario, democratico e tollerante, nella convinzione che non sia possibile risolvere alcun problema con il divieto e la negazione del confronto.


...ed un fervente patafisico.

Accanito detrattore dei galleristi, non ha mai amato mettersi in mostra! Devastante la sua collaborazione con i "Kriopalmos e, dall’anno 2003, travolgente il progetto parallelo agli Skiantos, con la pianista classica Alessandra Mostacci. IRONIKONTEMPORANEO (2 CD pubblicati e numerosissimi concerti dal 2004)


Estratti da: la lunga storia degli Skiantos di Ariele Frizzante

DONAZIONI

1. Circolo ARCI AKKATA' - San Giovanni in Persiceto
2. WAL-COR (Carlo Santini) - Cremona